Sei in: Skip Navigation Links
TASI Componente IUC: scadenze, aliquote e detrazioni 2014
Indietro

 

 

 

TASI (scheda aggiornata al 21/11/2014):  viene istituita dalla Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (art. 1 commi 676-678) per la copertura dei Servizi indivisibili, cioè quei servizi rivolti omogeneamente a tutta la collettività che ne beneficia indistintamente, con impossibilità di quantificare l'utilizzo da parte del singolo cittadino ed il beneficio che lo stesso ne trae come ad esempio:

  • servizi di polizia locale
  • servizio di protezione civile
  • servizi di viabilità
  • servizio di manutenzione del verde pubblico
  • servizio di pubblica illuminazione
  • servizi cimiteriali

E' il comune, con proprio regolamento, che individua i servizi indivisibili e i relativi costi da finanziare con le aliquote e le detrazioni da approvare per ciascun anno di imposta. Per l'anno 2014 il Comune di Mozzanica ha deliberato in data 3/7/2014 le aliquote e detrazioni nonchè il regolamento TASI:

  1. visualizza la delibera aliquote e detrazioni (Delibera di C.C. n. 42 del 3/7/2014)
  2. visualizza il Regolamento per l'applicazione TASI dal 2014 (Delibera di C.C. n. 41 del 3/7/2014)

I PRESUPPOSTI PER L'APPLICAZIONE

Con le modifiche apportate dal Decreto Legge n. 16 del 2014 convertito dalla Legge 2 maggio 2014 n. 68, è stato chiarito il presupposto per l'applicazione della TASI:

  • possesso o detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale, e di aree fabbricabili,come definiti ai sensi dell'IMU, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli

ESENZIONI

Sono esenti dal tributo per i servizi indivisibili (TASI) gli immobili posseduti dallo Stato, nonché gli immobili posseduti, nel proprio territorio, dalle regioni, dalle province, dai comuni, dalle comunità montane, dai consorzi fra detti enti, ove non soppressi, dagli enti del servizio sanitario nazionale, destinati esclusivamente ai compiti istituzionali.l Sono altresì esclusi i rifugi alpini non custoditi, i punti di appoggio e i bivacchi. Si applicano, inoltre, le esenzioni per:

  • fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9
  • fabbricati con destinazione ad usi culturali
  • fabbricati destinati esclusivamente all'esercizio del culto
  • fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati nel Trattato lateranense
  • fabbricati appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali
  • gli immobili destinati esclusivamente allo svolgimento con  modalità non commerciali di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, di ricerca scientifica, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive

(L'aliquota di base della TASI è pari all'1 per mille; il Comune, con proprio regolamento, può determinare l'aliquota e prevedere riduzioni ed esenzioni).

Il Comune di Mozzanica ha deliberato le seguenti aliquote TASI 2014:

ABITAZIONI PRINCIPALI e PERTINENZE 2,2 PER MILLE
ALTRI FABBRICATI ED AREE FABBRICABILI 0,00 PER MILLE
FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE 1,00 PER MILLE
detrazione per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell'unità immobiliare adibita ad abitazione principale dal possessore 30,00 euro

 


ATTENZIONE!! Poichè il Comune di Mozzanica ha stabilito per il 2014 l'aliquota a zero per gli altri fabbricati e aree fabbricabili, si ribadisce che sono tenuti al pagamento TASI 2014 soltanto i proprietari di abitazioni principali e pertinenze e di fabbricati rurali ad uso strumentale

 

BASE IMPONIBILE

  • è quella prevista per l'applicazione dell'IMU (per i fabbricati è la rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per i coefficienti; per le aree edificabili è il valore dichiarato ai fini IMU

SCADENZE DI VERSAMENTO PER L'ANNO 2014: (DL 6/6/2014)

 E' stato approvato venerdì 6 giugno 2014 un decreto legge dal Consiglio dei Ministri recante disposizioni urgenti in materia di versamento della prima rata TASI per l'anno 2014: per il Comune di Mozzanica la prima rata dovrà essere versata entro il 16 ottobre 2014 mentre la seconda, a saldo, entro il 16 dicembre 2014. (mentre a regime le scadenze saranno: 16/6 acconto e 16/12 saldo).

La dichiarazione per la TASI non deve essere presentata se i presupposti sono già noti al Comune da precedenti dichiarazioni IMU/ICI; per gli Enti non commerciali si rimanda alla pagina di approfondimento (anche se per l'anno 2014 nel Comune di Mozzanica non è dovuto alcun versamento TASI) mentre per tutte le situazioni in cui si renda necessario effettuare la dichiarazione TASI si ricorda che la scadenza è entro il 30/6 dell'anno successivo su modelli messi a disposizione dall'Ufficio Tributi comunale.

MODALITA' DI PAGAMENTO

  1. con modello F24 o apposito bollettino di conto corrente postale (dal 1 ottobre 2014 se l'importo dell'F24 è uguale o superiore a mille euro vi è obbligo per tutti i contribuenti di effettuare i pagamenti esclusivamente con modello telematico)

Attenzione! il tributo è dovuto in auto-liquidazione (come per l'IMU) quindi il contribuente deve provvedere autonomamente ad effettuare il calcolo e il versamento utilizzando i codici F24 che sono già stati pubblicati (Risoluzione 24 aprile 2014 n. 46/E):  TASI ABITAZIONI PRINCIPALI COD. 3955/TASI FABBRICATI RURALI COD. 3959

Anche per la TASI è attivo il link al programma di calcolo e stampa F24

LINK ALLE ISTRUZIONI PER L'UTILIZZO DEL PROGRAMMA DI CALCOLO

PER CHI DEVE EFFETTUARE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO:

Si ricorda che l'istituto del ravvedimento operoso può essere applicato anche alla TASI: per il calcolo e stampa del modulo e F24 si rimanda al programma di calcolo di cui sopra