Sei in: Skip Navigation Links
IMU Componente IUC: approfondimento enti non commerciali
Indietro

 

 

 

IL VERSAMENTO DA PARTE DEGLI ENTI NON COMMERCIALI

(ultimo aggiornamento 7/05/2015)

Legge 27/12/2013 n. 147: il versamento dell'IMU da parte degli enti non commerciali è effettuato esclusivamente con il  modello F24 e in 3 rate

  1. prima rata, da versare entro il 16 giugno dell'anno di riferimento, pari al 50% dell'imposta complessivamente corrisposta per l'anno precedente
  2. seconda rata, da versare entro il 16 dicembre dell'anno di riferimento, pari al 50% dell'imposta complessivamente corrisposta per l'anno precedente
  3. ultima rata, da versare entro il 16 giugno dell'anno successivo a quello di riferimento, a conguaglio dell'imposta complessivamente dovuta per l'anno di riferimento

Gli enti non commerciali eseguono i versamenti del tributo con eventuale compensazione dei crediti, nei confronti dello stesso Comune nei confronti del quale è scaturito il credito, risultanti dalle dichiarazioni presentate successivamente alla data di entrata in vigore della legge.

RATA SCADENZA

MODALITA' DI DETERMINAZIONE

DELLA BASE IMPONIBILE

ALIQUOTA
Acconto IMU 2013 17 giugno 2013 Utilizzo stimato per l'anno solare 2013 Anno 2012
Saldo IMU 2013 16 dicembre 2013 Utilizzo stimato per l'anno solare 2013 Anno 2013
Conguaglio IMU 2013 16 giugno 2014 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2013 Anno 2013
Acconto IMU 2014 16 giugno 2014 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2013 Anno 2013
Saldo IMU 2014 16 dicembre 2014 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2013 Anno 2014
Conguaglio IMU 2014 16 giugno 2015 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2014 Anno 2014
Acconto IMU 2015 16 giugno 2015 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2014 Anno 2014
Saldo IMU 2015 16 dicembre 2015 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2014 Anno 2015
Conguaglio IMU 2015 16 giugno 2016 Utilizzo effettivo nell'anno solare 2015 Anno 2015

Sul sito del dipartimento delle Finanze sono state pubblicate le nuove specifiche tecniche per la trasmissione telematica delal dichiarazione IMU-TASI degli enti non commerciali in vigore dal 3 giugno 2015 e quindi utilizzabili per la prossima scadenza del 30 giugno 2015

Si ricorda inoltre che per la scadenza straordinaria (per gli anni di imposta 2012 e 2013) di presentazione della dichiarazione per beneficiare dell'esenzione per gli immobili posseduti dagli enti non commerciali il D.M. 23/9/2014 ha posticipato l'adempimento al 30 novembre (prima al 30 settembre 2014) mentre il termine ordinario, a partire dal 2015, sarà quello del 30 giugno dell'anno successivo, come per le altre dichiarazioni.

La dichiarzione è obbligatoria al fine di beneficiare dell'esenzione di cui possono godere le attività no profit ai sensi dell'art. 91-bis del D.L. 1/2012 convertito in Legge 27/2012, pertanto il mancato rispetto del termine determina l'impossibilità di riconoscere l'esenzione ai soggetti interessati. La presentazione inoltre deve avvenire esclusivamente per via telematica.