Sei in: Skip Navigation Links
Istruzioni pagamento IMU per chi risiede all'estero
Indietro

aggiornamento dic. 2013

Modalità particolari previste per i versamenti dei residenti all'estero.

Nel caso di utilizzo del modello F24 occorrerà utilizzare i codici tributo corrispondenti al tipo di immobile per il quale deve essere versato il saldo. I contribuenti devono prestare attenzione ai fabbricati di categoria catastale "D" in quanto l'imposta, calcolata con l'aliquota di base del 7,6 per mille, deve essere versata allo Stato utilizzando il codice 3925. Poichè il Comune di Mozzanica ha fissato l'aliquota all'8,5 per mille, l'eccedenza deve essere corrisposta con l'indicazione del codice 3930.

Il contribuente intenzionato a fruire dell'eventuale credito risultante dalla dichiarazione dei redditi (730 o Unico), verificato che dopo la compensazione della prima rata di giugno, risulta ancora disponibile credito per affrancare - in tutto o in parte - il pagamento del saldo IMU, dovrà tener presente che il modello F24 va compilato e presentato alla banca o alla posta anche se per la compensazione eseguita il saldo finale dovesse essere uguale a zero.

Il pagamento può essere fatto anche con bollettino di conto corrente postale, utilizzando il modello approvato dal DM 23/11/2012, riportante il numero di CC 1008857615 valido per qualsiasi comune. Il versamento va eseguito indicando il codice catastale del Comune di Mozzanica F786.

Se non fosse possibile utilizzare i modelli F24 e/o i bollettini postali, i residenti all'estero possono provvedere ai pagamenti della quota statale (fabbricati D) effettuando un bonifico direttamente alla Banca d'Italia (codice BIC BITAITRRENT) codice IBAN IT02G0100003245348006108000 mentre per la quota comunale utilizzando l'iban del Comune.

La copia di entrambe le operazioni deve essere inoltrata al Comune e come causale dei versamenti devono essere indicati:

codice fiscale o partita IVA del contribuente; sigla IMU, nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e relativi codici tributo; annualità di riferimento; indicazione "saldo"