Sei in: Skip Navigation Links
Scadenza versamento rata acconto IMU 2016
Indietro

Scadenza rata acconto: 16/06/2016

Notizia in pubblicazione da Ufficio Tributi, dal 3/5/2016

Si comunica che con delibere di C.C. n. 15 e 16 del 28/4/2016 sono state CONFERMATE le aliquote IMU in vigore nel 2015. Per quanto riguarda le novità collegate alla Legge di Stabilità 2016 (comodati gratuiti, esenzione TASI abitazioni principali, esenzione IMU terreni agricoli da parte dei coltivatori diretti e IAP ecc....) si rimanda alle schede di approfondimento nella sezione tributi del sito.

La rata di acconto IMU (e TASI solo per i possessori di fabbricati in possesso del requisito di ruralità) dovrà essere versata entro il 16 giugno 2016, pari al 50% di quanto dovuto per l'anno in corso, utilizzando le stesse aliquote in vigore nel 2015 e confermate anche per l'anno 2016.

MANIFESTO

Per consultare rapidamente le aliquote si rimanda alla scheda di approfondimento nella sezione tributi del sito.

Come ogni anno l'Ufficio Tributi resta a disposizione per tutte le informazioni e gli aggiornamenti normativi. Nel mese di giugno sarà possibile richiedere allo sportello l'assistenza per effettuare i calcoli IMU (SOLO nel caso in cui la situazione catastale risulti aggiornata correttamente con quella reale e siano state presentate correttamente TUTTE le dichiarazioni IMU).

Accedendo direttamente da questo link:

 

o dal bottone presente sulla home page del sito, è possibile effettuare in autonomia il calcolo e stampa IMU e TASI anche per i modelli F24. SI INVITA A PRESTARE MOLTA ATTENZIONE AI DATI INSERITI: il comune non risponde per gli errori di calcolo conseguenti all'errata indicazione dei parametri indicati dai contribuenti che utilizzano il programma calcolo IUC.